PostHeaderIcon AD AVERSA CON RISPETTO MA SENZA PATEMI E SENZA TIMORI

logo_aversa vs1-LOGO_VOLLEY

IN CASA DELLA CAPOLISTA CON LA MENTE LIBERA MA CON LA VOGLIA DI FARE BELLA FIGURA

Trasferta in Campania per la BCC LEVERANO. I gialloblu di mister Zecca domenica saranno ospiti della Mobilya Aversa, la capolista del girone C di serie B1 maschile, con un piede e mezzo ormai in serie A. Ai Casertani mancano infatti 4 punti alla matematica promozione in A2 e contano di chiudere il discorso nelle prossime due partite (con la BCC appunto e la settimana successiva a Catania), anche se una serie di risultati potrebbero certificare il salto di categoria già domenica prossima. Ecco perché Orefice e compagni si troveranno di fronte una compagine forte per quello che dice la classifica e l’andamento del campionato, ma anche determinatissima a fare festa quanto prima. Il PalaJacuzzi sarà una bolgia, pronto ad esplodere di gioia.

E la BCC Leverano? Non sarà la vittima sacrificale. I gialloblu arrivano da due vittorie consecutive che hanno issato la formazione del Presidente Dimastrogiovanni al 5° posto, a ridosso delle corazzate che si giocheranno la serie A. L’ambiente è sereno e consapevole che da matricola della terza serie nazionale è stato fatto molto di più di quello che ci si aspettava. Ma naturalmente l’intenzione è quella di ben figurare. In settimana la preparazione è stata intensa e non si registrano defezioni per motivi sanitari. Mancherà il libero Matteo Franco, che è stato squalificato per una giornata, ma Alberto Dimastrogiovanni offre ampie garanzie.

Appuntamento, come per ogni trasferta, con il LIVE sulla pagina facebook ufficiale (ASD Volley Leverano – BCC Leverano) per gli aggiornamenti del risultato, dalle ore 18,00.

Ai link sottostanti due video di presentazione della partita. Uno con un’intervista al libero della Mobilya Aversa Leonardo Battista e l’altro con l’invito al PalaJacuzzi da parte del tifoso d’eccezione Antonio D’Ausilio, comico napoletano del programma televisivo “Zelig”. (Fabio Z.)

https://www.facebook.com/volleyballaversa/videos/991791064245482/

https://www.facebook.com/volleyballaversa/videos/992238730867382/  Clicca qui per guardarlo.

palaJacuzzi PalaJacuzzi di Aversa (CE)

 

PostHeaderIcon Leverano corsara a Castellana. Ancora un tie break vincente

castellana_1

Bcc Nep Castellana Grotte vs Bcc Leverano  2-3    (25-27, 25-27, 28-26, 25-22, 15-17)

Castellana Grotte: Cazzaniga 33, Di Noia 4, Scio 8, Ferraro 17, Astarita 13, Barbone 4, Rinaldi L, Ranieri Tenti 0, De Mori 0, D’Amico 0,  Lanzilotta, Pace e Quarantelli NE. All. Giuseppe Spinelli

Leverano: Percoco 15, Laterza 3, Musardo 10, Sergio 14, Orefice 35, Serra 10,  Franco L, ,Di Mastrogiovanni L2, Cagnazzo, Lezzi, Paladini, Firenze, e Savina NE. All. Andrea Zecca

Note: Durata set:  31’; 37′, 43, 29′, 21’. Aces: Castellana G. 3, Leverano 2,  Errori al servizio:  Castellana 16, Leverano 9 Muri: Castellana 13, Leverano 20. Ricezione:  Castellana 64%, Leverano 69%. Attacco: Castellana 41%, Leverano 42%, errori. attacco: Castellana 11, Leverano 25.

castellana_2

PostHeaderIcon Trasferta a Castellana per la BCC Leverano

volley-leverano-624x468[1]

Dal sito della New Mater Volley

newmatervolley.it

Arriva Leverano, per la Bcc Nep è tempo di rivincita

C’è da riscattare la sconfitta dell’andata per i gialloblù arrivata al tiebreak dopo essere stati in vantaggio 2 set a 0 e 22-15.

E’ nuovamente tempo di derby al Palagrotte; domenica si rinnova infatti la sfida con Leverano, ore 18 al Palagrotte, che si prolunga già dallo scorso anno in B2.

La terza giornata di ritorno del girone C della B1 maschile propone sfide interessanti. La Bcc Nep attende i salentini con la convinzione di poter mantenere l’imbattibilità interna che dura da quasi due anni (ultima sconfitta il 3 maggio 2014 contro Locorotondo in B2), riscattando quella rocambolesca gara del girone di andata nella quale Cazzaniga (“speriamo di vincere stavolta”) e soci  in vantaggio due a zero e 22-15 nel terzo set, si videro rimontati beffardamente dagli avversari.
Un match impegnativo che arriva dopo due gare facili per i gialloblù che dovranno fare forza sulla propria concentrazione ed unità per proseguire la striscia di vittorie consecutive adesso a quota 4.
Squadra tosta quella salentina con l’opposto Orefice punta di diamante per un sestetto coriaceo ed esperto pronto a rifare lo sgambetto ai baresi.
Fra le altre sfide di giornata un occhio va diretto sui match Lagonegro vs GioiadelColle ed Aversa vs 5Frondi, sulla carta appannaggio delle formazioni di casa ma con avversari da non sottovalutare in grado di regalare qualche sorpresina a vantaggio della Bcc Nep.
Intanto nei giorni scorsi è stata ufficializzata la sede delle Finals di Coppa Italia di categoria; per il secondo anno consecutivo sarà Aversa la sede designata che ha vinto la concorrenza di Montecchio. L’appuntamento è fissato per la settimana antecedente la Pasqua, 23 e 24 marzo. Nei prossimi giorni si attende l’esito del sorteggio.
Pier Paolo Lorizio
Responsabile Ufficio Stampa
BCC-NEP Castellana Grotte

PostHeaderIcon B1 – AL VIA IL GIRONE DI RITORNO

Sabato appuntamento a Lagonegro (Potenza), con inizio alle ore 18,00

DIRETTA STREAMING SUL SITO WEB DELLA RINASCITA VOLLEY LAGONEGRO

www.rinascitavolley.it

diretta_streaming

PostHeaderIcon BCC LEVERANO – Gioiella Linealactis Gioia del Colle 3-2

fonte: realvolleygioia.it

18.01.2016

FATAL LEVERANO…UN ALTRO K.O. AL TIE-BREAK PER IL REAL!

Il Real non riesce a sfatare il tabù Leverano. Nel gelido Palasport di via 2 Giugno la Linea Lactis Gioiella G.d.C. cede il passo ancora una volta alla compagine gialloblù, arrendendosi al tie-break (25-20; 19-25; 25-23; 20-25; 15-13) come negli ultimi due precedenti. La quinta sconfitta stagionale lascia solo rimpianti e recriminazioni tra le fila biancorosse. Il forfait di Kouznetsov per attacco influenzale, l’infortunio alla spalla accorso a Matheus nel corso del secondo set, qualche errore di troppo al servizio e, soprattutto, alcune decisioni arbitrali a dir poco discutibili in momenti cruciali della contesa rappresentano gli episodi che hanno maggiormente caratterizzato la spedizione salentina delle tigri biancorosse. Il punto raccolto non rende giustizia alla prova di carattere messa in atto dalla squadra, capace di rimontare il doppio svantaggio su un campo difficile e di condurre il gioco per larghi tratti del quinto set. L’ennesima performance convincente dell’opposto Orefice (Mvp della gara con 28 sigilli), alla fine, fa scivolare il Real al settimo posto, a pari punti (19) con la sesta Caffè Aiello Corigliano, a -2 dalla prossima avversaria al PalaCapurso, la Sosti Mandor Jolly Cinquefrondi, e a -5 dalla lanciatissima Basi Grafiche Lagonegro, quarta forza del pool C. Ma analizziamo ora le fasi salienti della partita. Pronti via, le due squadre si affrontano a viso aperto, con scambi prolungati che mettono in mostra una stato di perfetto equilibrio sul rettangolo di gioco (10-10). Il servizio gialloblù inizia a far male nella metà campo biancorossa e Orefice comincia a scaldare i motori da posto 2, trascinando i suoi sul parziale di 19-13. Il tentativo di rimonta Real (19-16) viene ben presto vanificato dal solito opposto mancino(22-18) e dal centrale Musardo (24-20) che avvicina la fine del primo set, materializzatasi con l’errore in attacco di Matheus (25-20). Nel secondo set la Linea Lactis G.d.C. parte subito forte e, con un muro di De Rosas su Sergio, fissa immediatamente il punteggio sul 4-7. Casulli e compagni hanno in mano le redini dell’incontro ma, all’improvviso, si ritrovano orfani di Matheus, uscito dal campo per un problema alla spalla destra. Per fortuna non si assiste a nessun contraccolpo per i ragazzi del mister Castellano che, nonostante i tanti sbagli al servizio, lavorano bene a muro e si portano meritatamente sul 20-15 (sali scendi perfetto siglato dal nuovo entrato Sette G., ndr). Gli scampoli finali del secondo parziale si colorano di biancorosso e portano il marchio di fabbrica del duo Castellano-Galdi che, con un pallonetto da posto 4 e un ace sul libero Franco (19-25), ristabilisce la parità nel computo set. Leverano torna in campo rigenerato dalle parole del mister Zecca e, forzando ancora in battuta con Sergio, perfeziona la nuova fuga gialloblù (7-4). La Linea Lactis Gioiella G.d.C. fatica a trovare il break e, poco incisiva in attacco, lascia spazio alle sfuriate offensive di Sergio e Orefice (17-11). Nel momento migliore della compagine salentina, quasi inaspettatamente, riemergono il cuore e la grinta del Real. La Rosa e Sette G. si scatenano al punto tale da rifilare un roboante parziale di 1-6 agli avversari e rimettere in discussione le sorti del set. Si continua punto a punto sino al 22-21, momento dell’ingresso in campo di Braico per incidere di più in battuta. Al primo tentativo il centrale biancorosso sigla subito un importantissimo ace ma incredibilmente il primo arbitro chiama out il suo servizio. Dal possibile 22-22 si passa invece al 23-21. Sette G. non getta la spugna e, dopo un’invasione in attacco di Orefice, agguanta la parità (23-23). I colpi di scena non finiscono qui. Dopo l’ennesima rimonta, il Real sbaglia ancora al servizio e, nell’azione successiva, manda alle ortiche gli sforzi profusi nel set con un primo tempo di Galdi murato da Musardo (25-23). Nel quarto set, dopo l’iniziale 7-6, il mister Castellano opta per un avvicendamento in cabina di regia e la mossa si rivela vincente: Illuzzi orchestra alla grande il gioco Real, serve al meglio la quick al suo capitano e ispira la vena realizzativa di un positivo Sette G.. La situazione si capovolge: risultato 11-17. La correlazione muro-difesa biancorossa funziona alla perfezione e mantiene invariato il gap con gli avversari, sino alla perentoria chiusura in lungolinea di La Rosa (20-25) che manda tutti al tie-break. Cavalcando l’onda dell’entusiasmo per la vittoria del set precedente, la Linea Lactis Gioiella G.d.C. spadroneggia sul parquet anche nell’ultima frazione di gioco (5-8, ace di Sette G.) ma, al cambio di campo, Orefice, con un pizzico di fortuna, riesce a rianimare la sua squadra (7-8). Subito dopo, l’ennesima svista arbitrale permette ai padroni di casa di conquistare la parità e di effettuare il sorpasso (9-8) con il cartellino rosso estratto a capitan Castellano. Il duello fra le due compagini si protrae sino al 13-13, quando arriva il verdetto finale del derby: i centrali Serra e Musardo decidono di rompere gli indugi e, rispettivamente con un ace e un muro, mettono fine alle ostilità (15-13),  prolungando la serie negativa del Real in terra salentina. Ufficio Stampa Real Volley Gioia Gianluca Falcone Ufficiostamparealvolleygioiamail.com

PostHeaderIcon TORNA IL CAMPIONATO. Contro Gioia del Colle per rimanere nella zona nobile della classifica

gioia

Dopo la sosta natalizia e la giornata di riposo per la rinuncia di Matera, torna il campionato per la BCC Leverano. I gialloblu di mister Zecca sono si troveranno di fronte Gioia del Colle e sarà praticamente impossibile non andare indietro col pensiero a 6 mesi fa, quando questa sfida rappresentò la finalissima per la promozione in B1. Una doppia sfida che vide il trionfo di Leverano e l’approdo della formazione del presidente Dimastrogiovanni, per la prima volta nella storia, nella terza serie nazionale. (Fabio Z.)

 

SERIE D

APPUNTAMENTO

AL PROSSIMO ANNO

GIOVANILI

IMG_20141018_193930

UNDER 19 Maschile

UNDER 18 Femminile

UNDER 17 Maschile

UNDER 14 MASCHILE

UNDER 14 FEMMINILE

UNDER 13 MASCHILE

UNDER 13 FEMMINILE

1^ DIVISIONE GIOVANI FEMMINILE

1^ DIVISIONE GIOVANI MASCHILE

Archivio degli articoli
Prossime Partite

--VENERDI' 26 ore 17,00
UNDER 19 Maschile-Fase Regionale
BCC LEVERANO- Pallavolo Molfetta
(Leverano - Palazzetto dello Sport - Via 2 Giugno)

--SABATO 27 ore 18,30
Serie D Maschile
BCC LEVERANO-VIS Squinzano
(Leverano - Palazzetto dello Sport - Via 2 Giugno)

--DOMENICA 28 ore 18,00
SERIE B1 Maschile
BCC LEVERANO-SNT Messaggerie Misterbianco (CT)
(Leverano - Palazzetto dello Sport - Via 2 Giugno)

--LUNEDI' 29 ore 19,15
1^ Div. Giovani Femminile
SVS Lecce-BCC LEVERANO
(Lecce - Pal. Sc. Media "A. Galateo" - Via Ungaro)

--LUNEDI' 29 ore 19,30
1^ Div. Giovani Maschile
Barra 84 Nociglia-BCC LEVERANO
(Nociglia - Palestra Sc. Media "Giovanni XXIII" Via Dante Aligheri)