Il primo round degli ottavi play off va a Grottazzolina

VIDEX GROTTAZZOLINA 3

BCC LEVERANO 0

(27-25, 25-18, 25-21)

VIDEX GROTTAZZOLINA: Cubito 11, Vecchi 7, Centelles 7, Calarco ne, Minnoni 0, Di Bonaventura ne, Romagnoli ne, Gaspari 4, Sequeira 24, Marchiani 3, Pulcini 0, Vallese ne, Romiti (libero). Allenatore: Ortenzi

BCC LEVERANO: Dimastrogiovanni ne, Ristani ne, Cagnazzo 0, Galasso 6, Balestra ne, Tusch 1, Catania (libero), Sergio ne, Scrimieri 6, Orefice 15, Ristic 17, Serra 3, Miraglia ne. Allenatore: Zecca

Arbitri: Somansino e Dell’Orso

Durata set: 26′, 22′, 28′

Errori in battuta: Grottazzolina 11, Leverano 10; Ace: Grottazzolina 4, Leverano 3; Muri vincenti: Grottazzolina 7, Leverano 5

Va alla Videx Grottazzolina gara 1 dei play off per la permanenza in Serie A2. La BCC Leverano mette in difficoltà i marchigiani solo nel primo set, quando riesce a portare la sfida ai vantaggi. Buona la prova nel complesso del sestetto di coach Zecca che soffre qualcosa di troppo in ricezione, merito anche delle battute fortissime di Vecchi e Sequeira che mettono costantemente in difficoltà la retroguardia leveranese. Nel primo game, sul 14-11, i gialloblù rientrano in partita, affidandosi soprattutto al servizio potente di Ristic e Leverano ritorna in parità sul 15-15. Il bosniaco e capitan Orefice in attacco sono molto regolari e funzionano alla grande. Peccato che sul versante opposto il portoghese Sequeira sia praticamente inarrestabile e al servizio sia difficilmente gestibile, al pari di Vecchi. La parità persiste fino al 21-21, su Serra Cubito alza il muro del 23-22, ma i salentini non demordono e portano la sfida ai vantaggi dove Scrimieri regala, con un attacco out, il punto del 27-25. Inizio in salita nel secondo game per la formazione di coach Zecca che si trova subito a rincorrere, costringendo il tecnico a chiamare subito due time out per scuotere i suoi. Il muro su Ristic vale alla squadra di coach Ortenzi il punto del 19-14, ma il set sembra ormai indirizzato e l’attacco in pipe di Vecchi mette il punto esclamativo per il 25-18.

L’equilibrio torna sovrano nel terzo parziale, almeno all’inizio. Galasso manda sull’asticella l’attacco che vale il 9-7 per Grottazzolina e coach Zecca lo sostituisce con il giovane della cantera, Cagnazzo. La BCC Leverano si scuote e si porta addirittura in vantaggio sul 10-12, grazie agli attacchi di Orefice e Ristic e alle difese di Catania. Il muro su Ristic segna il controsorpasso, sul 16-15, per i padroni di casa che approfittano del turno in battuta di Sequeira per rompere gli argini e acuire il distacco. Un muro su Galasso e l’ace di Centelles su Ristic tracciano il solco del match che viene chiuso dall’attacco di Vecchi non difeso dalla retroguardia leveranese. Ora giovedì alle 20.30 al PalaSport di Taviano gara 2 degli ottavi di finale per provare a prolungare la sfida.

4 Comments

  1. Filmpoker

    whoah this weblog is excellent i love studying your articles.
    Keep up the good work! You know, a lot of persons are searching around for
    this info, you can aid them greatly.

  2. dewapoker online

    Howdy! I understand this is sort of off-topic but I needed to ask.

    Does operating a well-established blog like yours require a large amount
    of work? I’m brand new to writing a blog however I do write in my journal every day.
    I’d like to start a blog so I can share my experience and thoughts online.
    Please let me know if you have any kind of recommendations or
    tips for new aspiring blog owners. Appreciate it!

  3. Domino99

    Hi there mates, how is everything, and what you want to say concerning this
    piece of writing, in my view its actually remarkable designed for
    me.

  4. Domino99

    Everything is very open with a precise description of the
    issues. It was definitely informative. Your website is useful.
    Thanks for sharing!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.